Certificazione ENplus

conto-termico-2.0
Conto Termico 2.0
22 aprile 2016
Mostra tutti

Certificazione ENplus

certificazione-logo-news

L’obiettivo del sistema ENplus per la certificazione del pellet è quello di assicurare una qualità costante e chiaramente definita del pellet che viene utilizzato per il rifornimento di impianti di riscaldamento e cogenerazione, fino ad 1 MW di potenza in uscita, in edifici ad uso abitativo, commerciale e pubblico.

Al fine di garantire una qualità del pellet distribuito regolare ed elevata, risulta strettamente necessario monitorare sia l’intero processo produttivo sia la logistica di distribuzione. Di conseguenza, i molteplici aspetti legati alla certificazione del pellet risultano integrati in quella che si dimostra essere una vera e propria certificazione di filiera.

Il sistema ENplus è stato ideato nel 2010 dall’Istituto Tedesco per il Pellet (Deutsches Pelletinstitut, DEPI) come schema di riferimento per la certificazione della qualità del pellet destinato al mercato del riscaldamento. Lo scopo era quello di realizzare uno strumento che garantisse la fornitura di un prodotto di qualità. I principali utilizzatori furono identificati come i produttori di pellet e i distributori che operano la consegna in autobotte direttamente al consumatore finale.

Le tre classi di qualità ENplus-A1, ENplus-A2 ed EN-B definiscono tre distinte tipologie qualitative di pellet sulla base delle specifiche tecniche descritte dalla norma ISO 17225-2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *